venerdì 18 aprile 2014

Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
Oggi, al termine della Via Crucis al Colosseo, cinquantesima celebrazione del rito da quando fu ristabilito nel 1964 da Papa Paolo VI, il Santo Padre Francesco ha parlato a braccio. Il Santo Padre con una breve meditazione ha ricordato che nella croce vediamo la mostruosità dell'uomo quando si lascia guidare dal male e dal peccato, ma vediamo anche - ha detto - "l'immensa misericordia di Dio". "La Croce di Gesù è pesante perché riassume tutte le brutture del male", ha poi sottolineato. Citando una preghiera di san Gregorio Nazanzeno, Papa Francesco ha detto: "Se non fossi tuo, Cristo mio, mi sentirei creatura finita". "Di fronte alla croce ci sentiamo figli, non cose o oggetti". Il male non vincerà, "il male non avrà l'ultima parola, ma l'amore, la misericordia, il perdono!", ha esclamato il Papa e  poi ha concluso: "Ieri ero crocifisso con Cristo e oggi sono glorificato con lui. Rircordiamo oggi i malati e tutte le persone abbandonate sotto il peso della croce affinché trovino la speranza e la forza della Risurrezione di Dio".
Vaticano
Il silenzio del sabato santo. Sulla soglia

L'Osservatore Romano
(Inos Biffi) Il sabato santo è segnato dal silenzio. Sembra che tutto sia terminato senza possibilità di cambiamento; dopo che uno è morto, ogni progetto suo o a suo riguardo finisce. E anche Gesù è morto; resta da portarlo al sepolcro. Ora la sua salma è nelle mani di una «persona buona e giusta», Giuseppe di Arimatea.
Ucraina
Council of Churches in Donetsk Region Asks Authorities to Stop Separatists’ Xenophobic and Anti-Semitic Manifestations
   
RISU

The Council of Churches and Religious Organizations of the Donetsk region has issued a statement to the law enforcement officers and government bodies in which it demands they stop the manifestations of “mad xenophobia and outright anti-Semitism by the separatist (...)
Italia
Papa Francesco: un camion carico di uova di cioccolato ai piccoli pazienti del Bambino Gesù
 
SIR

Un camion carico di uova di cioccolato, arrivate direttamente dalla Santa Sede, per i piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. È il dono che Papa Francesco ha voluto fare ai bimbi ricoverati per regalare loro un sorriso in più in occasione della Santa Pasqua. (...)
Repubblica Centrafricana
L’évêque de Bossangoa toujours retenu à Batangafo

La Voix de la Russie

La situation se complique pour les quatre religieux centrafricains de Bossangoa. Apres avoir dû interrompre leur périple mercredi sous la contrainte des éléments de l'ex-Seleka, les quatre hommes n'ont toujours pas pu rejoindre l'évêché. "L'évêque se trouve toujours (...)
Regno Unito
Pasqua in Gran Bretagna e nel mondo. La data più importante

L'Osservatore Romano
Pubblichiamo, in una nostra traduzione, il testo del videomessaggio che il primo ministro britannico ha diffuso in occasione della Pasqua sul sito in rete del Governo.
(David Cameron) La Pasqua è la data più importante del calendario cristiano ed è un tempo assai speciale per la gente in Gran Bretagna e nel mondo. Il mese scorso sono stato a Gerusalemme e a Betlemme e mi sono recato a vedere di persona i luoghi in cui Gesù è nato e morto. Trovarmi nei posti in cui è iniziata una parte così grande della storia è stata un’esperienza straordinaria.
Siria
Dai vescovi un invito alla evangelizzazione

SIR

"La Pasqua ci ricorda l’amore di Dio per noi”, scrive nel suo messaggio pasquale l’arcivescovo di Belgrado, monsignor Stanislav Hocevar, notando che “queste manifestazioni concrete dell’amore di Dio si svelano anche nel novantesimo anniversario della ripristinazione (...)
Italia
La Via Crucis del mondo
   
La Repubblica - Spogli

(Vito Mancuso) La Nostra civiltà è malata, è in corso una via crucis del pianeta davanti ai nostri occhi distratti. L’aria delle nostre città, i nostri mari inquinati, l’acqua, le foreste, sono vittime di un’ideologia rapace e utilitaristica che considera la natura solo come un’inanimata risorsa da sfruttare e che alimenta la fiorente industria della fiction per la finzione necessaria a sedare le coscienze. I rifiuti prodotti dagli oltre 7 miliardi di esseri umani sono ormai superiori alle possibilità di smaltimento, e per alcuni di essi come le scorie nucleari lo smaltimento è praticamente impossibile. Che cosa avverrà quando nel 2025 la popolazione sarà di 8,1 miliardi? E quando nel 2050 giungerà a 9,6 miliardi? Una nuova guerra mondiale? Una serie permanente di inarrestabili conflitti locali?
Stati Uniti
Pope Francis's Challenge to the Evangelical-Catholic Coalition
   
The Atlantic

(Robert P. Jones) Social issues have brought about a surprising alliance between Protestant evangelicals and Catholic bishops—but the pontiff's focus on economic justice could complicate matters. -- In Rome on Sunday, Pope Francis will preside over Easter Mass.  (...)
Russia
Church official hopes that West hears Putin’s call to build Europe basing on shared values
   
Interfax

The Russian Church hopes that the West will make positive steps in response to Russian President Vladimir Putin’s communication with people. “It is joyful that in spite of all unfriendly words that were have been by overwhelming part of western European elites (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(Luis Badilla) Oggi la Via Crucis al Colosseo è la numero 50 dal giorno, 27 marzo 1964, in cui Papa Paolo VI ristabilì questo rito molto amato e seguito dai fedeli, pellegrini e turisti. Per ricordare quest'anniversario vi proponiamo la Meditazione di Papa Montini mezzo secolo fa. La storia di questa Via Crucis al Colosseo comincia però nel 19750. (1)
Paolo VI
Abbiamo contemplato la Passione del Signore nel Signore.
Vogliamo credere che tutti voi avrete intuito la profondità e la ricchezza.
Ora dovremo dare uno sguardo alla irradiazione di questa Passione, unica e tipica, posta al centro dei destini umani, sull’umanità stessa. Essa il faro che rischiara il mondo. Crux lux.
La visione, da abbagliante, si fa illuminante e panoramica. Osserveremo due aspetti soltanto della scena del mondo su cui si proietta la luce della Croce.
Brasile
Mondial 2014: l’imam d’Al-Azhar invité à prononcer un discours

SaphirNews

Le grand imam de la mosquée d’Al-Azhar du Caire, Ahmed el-Tayyeb, a été invité, mardi 15 avril, par Dilma Rousseff à prononcer un discours sur la paix à l’inauguration de la Coupe du Monde de football, qui se déroulera au Brésil du 12 juin au 13 juillet. L’invitation de (...)
Radio Vaticana
C’est dans la basilique Saint-Pierre que le Pape François a présidé vendredi en début de soirée la célébration de la Passion du Seigneur, l’office du Vendredi Saint qui se compose de la liturgie de la Parole, suivie de la vénération de la Croix et qui s’achève avec la communion. Selon l’ancienne tradition de l’Eglise, on ne célèbre pas de sacrements le Vendredi Saint, hormis le sacrement de pénitence et celui des malades. (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Cappella Papale. 
Celebrazione della Passione del Signore. Basilica Vaticana.
Omelia del predicatore della Casa Pontificia durante la celebrazione della Passione del Signore. Il grande vecchio dietro le quinte del mondo
Tweet.
"Seguire Gesù da vicino non è facile, perché la strada che Lui sceglie è la via della croce."
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo") 
Corriere della Sera
Papa Francesco prostrato a Terra durante la celebrazione della Passione di Cristo nella Basilica di San Pietro. È «scandaloso» che «alcuni percepiscano stipendi e pensioni cento volte superiori a quelli di chi lavora alle loro dipendenze» e che «alzino la voce appena si profila l'eventualità di dover rinunciare a qualcosa, in vista di una maggiore giustizia sociale», ha detto padreRaniero Cantalamessa nell'omelia per la Passione presieduta dal Papa. (...)
Sito dell'Episcopato canadese
La vie est plus forte que la mort! Voilà la conviction fondamentale de ma foi chrétienne, conviction qui repose sur un fait : la transformation radicale des disciples de Jésus quelques jours après sa mort. Mettons-nous à leur place. Celui en qui ils avaient fondé leur (...) 
Rome Reports
Pope Francis knelt then laid out on the floor before the altar of St. Peter's Basilica. This tradition gave way to the celebration of the Passion of the Lord, on Good Friday. This symbolic act is done to represent both penance and adoration. (...)
(es) Francisco reza tendido en el suelo en Viernes Santo
La Repubblica.it
Toni durissimi nell'omelia pronunciata durante la celebrazione della Passione presieduta da papa Francesco. Sotto accusa anche "amministratori che rubano", paragonati a Giuda. Il vero "nemico di Dio" nel mondo non è Satana ma il denaro. Ce n'è per gli amministratori che rubano e per chi scandalosamente non rinuncia a stipendi e pensioni d'oro. (...)
qn.quotidiano.net
Sferzante omelia di padre Cantalamessa durante la celebrazione della Passione presieduta da Papa Francesco. "Come Giuda gli amministratori che rubano denaro pubblico. E’ "scandaloso" che "alcuni percepiscano stipendi e pensioni cento volte superiori a quelli di (...)
Radio Vaticana
O Papa Francisco presidiu, na tarde desta Sexta-feira Santa, na Basílica Vaticana, a celebração da Paixão do Senhor, com o rito da Adoração da Cruz, que caracteriza esta celebração. Como habitual nesta ocasião, a homilia foi feita pelo pregador da Casa Pontifícia, Frei Raniero Cantalamessa. (...)
Radio Vaticana
El Papa Francisco preside la celebración de la Pasión del Señor en la basílica Vaticana, la tarde del Viernes Santo. Las meditaciones de este año están a cargo del Padre Rainiero Cantalamessa, predicador de la Casa Pontificia. P. Cantalamessa recordó que Judas fue elegido para “ser uno de los doce”. (...)
Stati Uniti
No rest for the retired: Cardinal McCarrick on a mission for peace in Africa
   
Washington Times

(Meredith Somers) Retirement means days of relaxation and fun-filled travel for many, but not for Cardinal Theodore E. McCarrick, the archbishop emeritus of Washington, who returned last week from a State Department mission to a war-torn part of Africa. Security is so unstable in (...)
(a cura di p. Thomas Rosica)
“JUDAS WAS STANDING WITH THEM” (John 18:5)
In the divine-human history of the passion of Jesus, there are many minor stories about men and women who entered into the ray of its light or its shadow. The most tragic one is that of Judas Iscariot. It is one of the few events attested with equal emphasis by each of the four Gospels and the rest of the New Testament. The early Christian community reflected a great deal on this incident and we would be remiss to do otherwise. It has much to tell us.
L'Osservatore Romano
Cappella Papale
Celebrazione della Passione del Signore
Basilica Vaticana
(Raniero Cantalamessa) Dentro la storia divino-umana della passione di Gesù ci sono tante piccole storie di uomini e di donne entrati nel raggio della sua luce o della sua ombra. La più tragica di esse è quella di Giuda Iscariota. È uno dei pochi fatti attestati, con uguale rilievo, da tutti e quattro i vangeli e dal resto del Nuovo Testamento. La primitiva comunità cristiana ha molto riflettuto sulla vicenda e noi faremmo male a non fare altrettanto. Essa ha tanto da dirci.
Vaticano
La joie de Padre Jorge
   
La Croix - Blog

(Sébastien Maillard) Si le triduum pascal marque le point culminant de l’année liturgique, il est aussi un moment où les prêtres sont plus que jamais sur le pont. Pour confesser, prêcher, célébrer l’eucharistie, baptiser et confirmer dans la nuit ou au matin de Pâques. (...)
Radio Vaticana
Stasera alle 21.15, Papa Francesco presiederà per il Venerdì Santo la tradizionale Via Crucis al Colosseo. Le meditazioni sono state affidate quest'anno a mons. Giancarlo Bregantini, arcivescovo di Campobasso, che rifletterà sui drammi del mondo di oggi, le conseguenze (...)
bergamonews.it
(Emilia Orlandi) Sta sferruzzando a maglia quando squilla il telefono. "Pronto?" risponde Emilia, 102 anni. Dalla cornetta una voce inattesa, assolutamente insperata, la voce del Papa: "Sono Papa Francesco, signora Emilia come sta? Volevo ringraziarla per la sciarpa che (...)
Italia
Grazie, Padre Santo! (Centro S. Maria della Provvidenza)
 
dongnocchi.it

Un grande, affettuoso abbraccio. Una dolce, tenera carezza ai malati, ai disabili, ai sofferenti. «Perchè sull'esempio di Gesù siamo tutti chiamati a farci "servitori" dei più fragili, dei più deboli, dei più bisognosi». Le parole di Papa Francesco nella celebrazione della Messa "in coena Domini"  (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
Cari fratelli e sorelle,
vi ringrazio di aver partecipato numerosi a questo momento di intensa preghiera. E ringrazio anche tutti coloro che si sono uniti a noi tramite i mezzi di comunicazione, specialmente le persone malate e anziane.
Non voglio aggiungere tante parole. In questa notte deve rimanere una sola parola, che è la Croce stessa. La Croce di Gesù è la Parola con cui Dio ha risposto al male del mondo. A volte ci sembra che Dio non risponda al male, che rimanga in silenzio.
Francia
Cathos et rebelles
   
Le Figaro

(Jean-Marie Guénois) Une nouvelle génération est née chez les catholiques français. Pleinement engagée sur les questions de société, à l'instar du mariage pour tous, elle provoque le débat jusque dans la hiérarchie de l'Eglise. L'Eglise de France traîne une (...)
Gerusalemme
Les pèlerins chrétiens commémorent la passion du Christ à Jérusalem
   
AFP - La Presse

Des Palestiniens chrétiens et des milliers de pèlerins ont commémoré vendredi la passion du Christ, en participant à une procession le long du chemin de croix de Jésus dans la Vieille ville de Jérusalem, selon la tradition. Venus du monde entier, certains portant des croix en (...)
Filippine
Cardinale Tagle: Di fronte a Gesù con il centurione
   
Avvenire

Anticipiamo in queste colonne un passo del capitolo L’adorazione autentica dal volume del cardinale Luis Antonio Gokim Tagle “Raccontare Gesù. Parola, comunione, missione”, in uscita per Emi (pagine 60, euro 6,90). Nel libro l’arcivescovo di Manila racconta il “suo” Gesù, (...)
Radio Vaticana
Com’è tradizione del Venerdì Santo, la Chiesa è impegnata oggi nella “Colletta per la Terra Santa”, raccolta che mantiene forte il legame tra i cristiani del mondo e i Luoghi Santi: le offerte delle parrocchie vengono trasmesse alla Custodia di Terra Santa, che le impiega (...)
L'Osservatore Romano
(Claudio Toscani) Se molti uomini hanno una doppia vita, alcuni scrittori hanno una doppia morte: una anagrafica e una letteraria. Gabriel García Márquez, nato ad Aracataca in Colombia nel 1928, beneficerà senza dubbio di un perdurante ricordo dopo la sua morte (a Città del Messico il 17 aprile) perché nonostante abbia perso nerbo e riserbo negli ultimi anni della sua vita, egli resterà pur sempre il fulgido autore di quel mitico Cien años de soledad (1967), saga e simbolo familiari e plurigenerazionali, autoctoni e universali. Saga e simbolo che segnarono, tra tempo, memoria e magia, il successo di un autore nuovo e, tra storia, leggenda e metafora, quello d’una narrativa secolarmente in ombra.
saltandlighttv.org
For our Good Friday Reflection this year, and in preparation for the Canonization of Blessed Pope John Paul II next Sunday, April 27, 2014, I have chosen to share with you the this reflection on what Pope John Paul II taught us at the end of his life. I cannot celebrate (...)
Souffrance et mort d’un berger (Fr. Thomas Rosica, seletlumieretv.org)
Pakistan
Venerdì Santo in Pakistan: digiuno e preghiera per Asia Bibi, Sawan Masih e le vittime della blasfemia

AsiaNews

(Jibran Khan) Comunità cristiana e società civile vicine alle vittime della “legge nera”. La solidarietà del vescovo di Islamabad. Attivista musulmano: uniti ai “nostri fratelli e sorelle cristiani nelle celebrazioni del Venerdì Santo”. Appello al governo: “serie iniziative per (...)
Italia
A colloquio con l’arcivescovo Bregantini sulle meditazioni della Via crucis al Colosseo. I nuovi crocifissi

L'Osservatore Romano
(Nicola Gori) Gli innocenti che muoiono per l’inquinamento nella Terra dei fuochi; gli immigrati che affogano quando sono ormai in vista della sponda della speranza; i bambini, le donne, i nuovi schiavi vittime della tratta degli esseri umani; quanti cercano nella morte la salvezza dalla disperazione di non poter portare il pane a casa; i cristiani perseguitati e torturati per la loro fede; i detenuti nelle carceri superaffollate; i malati terminali sulla cui pelle spesso altri speculano. «Sono loro i nuovi Crocifissi — dice convinto monsignor Giancarlo Maria Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Boiano, autore delle meditazioni per la Via crucis presieduta dal Papa questa sera, 18 marzo, Venerdì santo, al Colosseo — loro i protagonisti della vere meditazioni della Via crucis proposte da Papa Francesco nel suo ministero quotidiano». L’arcivescovo ne ha parlato in questa intervista al nostro giornale.
Gerusalemme
Nel Venerdì Santo, la Colletta per la Terra Santa. Padre Pizzaballa: aiutare i cristiani a non andare via

Radio Vaticana

Com’è tradizione del Venerdì Santo, la Chiesa è impegnata oggi nella “Colletta per la Terra Santa”, raccolta che mantiene forte il legame tra i cristiani del mondo e i Luoghi Santi: le offerte delle parrocchie vengono trasmesse alla Custodia di Terra Santa, che le impiega (...)
The Independent.ie
(Sarah MacDonald) An Irish priest who was expelled from the priesthood in 2004 by Pope John Paul II for abusing children in the US has been excommunicated by Archbishop Diarmuid Martin of Dublin. The Archbishop imposed the church's most serious sanction (...)
Iraq
Patriarca caldeo: Giovedì Santo assieme a disabili ed emarginati, cristiani e musulmani
   
AsiaNews

(Joseph Mahmoud) Mar Sako ha visitato un centro della capitale che accoglie persone sole e con gravi handicap fisici. Sua Beatitudine ha compiuto il rito della “lavanda dei piedi” a 12 persone, fra cui due donne musulmane. Ai disabili egli ha ricordato che “la Pasqua è per voi”. (...)
Vaticano
Parolin partecipa alla riunione dell'AIF
   
Vatican Insider

Dopo cinque mesi torna a riunirsi l'Autorità di informazione finanziaria. A sorpresa c'è anche il Segretario di Stato -- È tornato a riunirsi dopo cinque mesi il Consiglio direttivo dell’Aif, l’Autorità di Informazione Finanziaria. E alla riunione ha partecipato anche il cardinale  (...)
Regno Unito
Bishops’ president wants rid of Trident
   
Scottish Catholic Observer

Archbishop Philip Tartaglia of Glasgow called for nuclear weapons to be removed from Scotland during an ecumenical act of witness at the Trident nuclear base at Faslane. “It is clearer than ever that no nation or power should be using nuclear weapons,” Archbishop Tartaglia, (...)
lr21.com.uy
El arzobispo de Montevideo, monseñor Daniel Sturla, expresó que no es de extrañar que Uruguay sea el país con menos católicos de América, pero remarcó que la Iglesia tiene que ir hacia ellos con “respeto y libertad”. Sturla celebró este jueves Santo la Misa Crismal en la (...)
Giordania
Munib A. Younan, Bishop of the Evangelical Lutheran Church in Jordan and the Holy Land, and president of The Lutheran World Federation: The Easter Peace That Passes All Understanding

LWF

Salaam and grace to you from Jerusalem in the name of our God and Savior, Jesus Christ. “Peace be with you,” Jesus tells Thomas after the Resurrection. I greet you in a time of suspicion and doubt. The story of Thomas has not ended. The story of Thomas continues (...)
Polonia
Archbishop claims breakthrough over church closure

Polskie Radio

A Warsaw archbishop has said that an agreement has been reached with parishioners after he closed a church following a row over a priest who questioned the Episcopate's hard line on IVF. - About 100 parishioners from the village of Jasienica near Warsaw had protested (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(Luis Badilla) Oggi, l'arcivescovo dell'Avana, cardinale Jaime Ortega, presiederà la tradizionale Via Crucis che partendo dalla chiesa cattedrale si snoderà poi attraverso i vicoli del centro storico della capitale cubana. La pietà popolare cubana, in particolare all'Avana, celebra con grande partecipazione la processione del "Santo Entierro" (la Santa Sepoltura) sia nella chiesa "El Carmen" sia nelle località di Regla e Santa María del Rosario. Il rito è caratteristico in molte città dell'isola.
Vaticano
P. Lombardi: il Papa non parlerà alla “Via Crucis”, prevista solo la benedizione dei fedeli

Radio Vaticana

Papa Francesco resterà in preghiera al termine della “Via Crucis” stasera al Colosseo, senza pronunciare un discorso, quindi benedirà i fedeli. E’ quanto affermato da padre Federico Lombardi, in un briefing tenuto stamani in Sala Stampa Vaticana, sulle celebrazioni pasquali del Papa. (...) 
Vaticano
Terra Santa: Igreja apela à generosidade dos católicos para travar êxodo das comunidades cristãs

Agencia Ecclesia
A Igreja Católica promove hoje, Sexta-feira Santa, a coleta anual para as comunidades que vivem na Terra Santa e para a manutenção dos lugares ligados à vida de Jesus e ao início do Cristianismo. O Papa Paulo V, com o documento "Cœlestis Regis", de 22 de janeiro (...)
Regno Unito
Justin Welby: the hard-nosed realist holding together the Church of England
   
The Guardian

(Andrew Brown) The archbishop of Canterbury has had successes over female bishops and payday lenders, and is now trying to steer the church away from telling people how to behave -- Justin Welby now looks like the best archbishop of Canterbury the Church  (...)
L'Osservatore Romano
(Fabrizio Bisconti) L’ultimo segmento della vita terrena del Cristo è scandito da un crescendo drammatico ed è animato da personaggi che, con rapide apparizioni, costellano uno scenario tragico, che funge da suggestivo fondale di una morte annunciata. Tra queste figure emerge in tutta la sua ambiguità quel Giuda Iscariota che, nei Vangeli sinottici, viene sempre nominato per ultimo tra i dodici apostoli, con l’appellativo eloquente e sprezzante di “traditore” (Matteo, 10, 4, Marco, 3, 19, Luca, 6, 16).
El Argentino
El arzobispo de Santa Fe y presidente de la Conferencia Episcopal argentina, monseñor José María Arancedo, llamó a recuperar “la confianza” en esta Pascua de Resurrección y pidió a toda la dirigencia ser protagonistas de una sociedad más justa. Instó a abrir el corazón (....)
Vaticano 
Il  tweet di Papa Francesco: "Seguire Gesù da vicino non è facile, perché la strada che Lui sceglie è la via della croce." (18 aprile 2014)
Twitter 

Spagnolo
Cipro
Cyprus Archbishop: Famagusta Epitaph Is Political Show

Greek Reporter

Archbishop Chrysostomos of Cyprus has spoken out about the route of the revived Good Friday Epitaph liturgy in Turkish-occupied Famagusta, claiming the event has turned into a show that has nothing to do with the Orthodox religion. (...)
Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede. Rinuncia

Sala stampa della Santa Sede
RINUNCIA DELL’ABATE TERRITORIALE DI MONTEVERGINE (ITALIA)
Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Abbazia territoriale di Montevergine (Italia), presentata dal Rev.mo P. Abate Dom Umberto Beda Paluzzi, O.S.B., in
conformità al can. 401 § 2 del Codice di Diritto Canonico.
CELEBRAZIONE DELLA PASSIONE DEL SIGNORE NELLA BASILICA VATICANA
Alle ore 17 di oggi, Venerdì Santo, il Santo Padre Francesco presiede, nella Basilica Vaticana, la celebrazione della Passione del Signore. Durante la Liturgia della Parola, viene riascoltato il racconto della Passione secondo Giovanni; quindi il Predicatore della Casa Pontificia, P. Raniero Cantalamessa, O.F.M. Cap., tiene l’omelia. La Liturgia della Passione prosegue con la Preghiera universale e l’adorazione della Santa Croce e si conclude con la Santa Comunione.
Vaticano
Alla vigilia del pellegrinaggio del Papa la ricorrenza di un documento di Paolo VI offre interessanti chiavi di lettura per il prossimo viaggio di Francesco. 40.mo dell'istituzione della Colletta per Terra Santa che si celebra oggi

(a cura Redazione "Il sismografo")
(Luis Badilla) Manca in pratica un mese per il pellegrinaggio di Papa Francesco in Terra Santa che si svolgerà dal 24 al 26 maggio 2014 "in occasione del 50° anniversario dell’incontro a Gerusalemme tra Papa Paolo VI e il Patriarca Atenagora", come ricordò lo stesso Pontefice annunciando il suo viaggio che definì "pellegrinaggio di preghiera". A questa ricorrenza se ne possono aggiungere altre due: il 40.mo dell’Esortazione Apostolica di Paolo VI "Nobis in animo" (25 marzo 1974) e, dopodomani, il 30.mo dell'Esortazione Apostolica di Giovanni Paolo II "Redemptionis Anno" (20 aprile 1984) pubblicata alla chiusura dell'Anno Giubilare della Redenzione (1983-1984). Si tratta di due documenti che aiutano ad inquadrare molti aspetti fondamentali del prossimo viaggio di Francesco; aspetti che si anticipano già nei luoghi che ha scelto per incontrare fedeli e pellegrini. 
Regno Unito
Cameron affirms partnership with Church
   
Church Times

(Paul Handley) A confident Church is a "vital partner" in the care of the nation, the Prime Minister writes in this week's Church Times. In a remarkably candid article, David Cameron defends his Government's welfare record: "I sometimes feel not enough is made of (...) 
Vaticano
L'attico d'oro di Tarcisio Bertone. Reggia di 700 metri quadrati

QN

(Nina Fabrizio) Questione di pochi giorni ancora e poi l’ex segretario di stato vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone prenderà possesso del suo nuovo mega appartamento. All’ultimo piano di palazzo San Carlo, giusto alla sinistra della residenza Santa Marta nella quale, (...)
Rome Reports
Francisco cuenta con un nuevo colaborador en su secretaría personal. Se trata del sacerdote copto católico Yoannis Lahzi Gaid que trabaja en la Secretaría de Estado. Desde ahora, el argentino Fabián Pedacchio estará al mando de la secretaria personal del Papa, puesto (...)
(en) Meet the Pope's new personal secretary, Yoannis Lahzi Gaid
L'Osservatore Romano
(Celso Morga Iruzubieta, Arcivescovo segretario della Congregazione per il Clero) Il sacerdozio cristiano non nasce dalla storia, né dall’evoluzione naturale del concetto di “mediazione” con la divinità presente in tutte le culture. Tuttavia, dobbiamo costatare che la vita e il ministero dei presbiteri si confrontano con le circostanze storiche e — pur rimanendo sempre identico — il sacerdozio cristiano si configura anche attraverso una valutazione evangelica dei “segni dei tempi”.
Messico
No hay paz, se vive en la zozobra: arzobispo Miranda

El  Diario

El arzobispo, Constancio Miranda Weckmann señaló ayer que se percibe un estado de indefensión, donde no hay paz y se vive en zozobra y “no se sabe de dónde agarrarse”, declaró en una entrevista al terminar la misa de cuerpo presente del seminarista Samuel Gustavo Gómez,  (...)
Mondo
L’Eglise catholique domine largement le paysage médiatique du christianisme

apic

L’Eglise catholique domine très largement les espaces télévisuels consacrés au christianisme. Selon une étude de l’institut de recherche suisse Media Tenor, publiée le 16 avril 2014, portant sur les années 2012 à 2014, 90% des nouvelles sur des thèmes chrétiens (...)
Ucraina
“Christ – the first Heavenly Hundred victim,” His Beatitude Sviatoslav
   
Ugcc

“However, we survived all of that, and thanks to God, we were reborn to a new life of a community of Christ’s students,” states UGCC Head, His Beatitude Sviatoslav in his Easter Epistle. According to UGCC Prelate, today again they are threatening us with weapons (...) 
Argentina
Fuerte crítica de los obispos de la Patagonia a los cortes de ruta y las medidas de fuerza "extorsivas"

Diario Jornada

Lo cuestionaron en su tradicional mensaje por las Pascuas. Entre los firmantes están Joaquín Gimeno Lahoz, obispo de Comodoro Rivadavia, y José Slaby, obispo de la Prelatura de Esquel. También expresaron su preocupación por la educación, la salud, la seguridad y el (...)
Regno Unito
Effetto Francesco sui vescovi. Niente villa, meglio la canonica

La Stampa

(Andrea Tornielli) In Scozia e negli Stati Uniti le ultime due rinunce a vivere nel lusso -- Prima il vescovo di Limburg, Franz-Peter Tebartz-van Elst, costretto a lasciare la diocesi tedesca per le proteste dei fedeli dopo che i costi di ristrutturazione del complesso in (...)
Vaticano
Roncalli mai solo agli altari (il papa del Concilio che salva la Chiesa)
   
Il Secolo XIX - Vatican Tabloid

(Francesco Peloso) E' uno strano destino quello di Giovanni XXIII, il papa buono che in soli cinque anni di pontificato impresse un'accelerazione formidabile alla storia della Chiesa con la convocazione del Concilio Vaticano II. Dal 2000 ad oggi, infatti, è diventato prima beato (...)
Ucraina
United against Moscow
   
The Tablet

(Jonathan Luxmoore) The Easter season will be an uncertain one for the embattled people of Ukraine, but what is sure is that it will not herald improved relations between the region’s Churches. Since Moscow’s creeping occupation of Crimea began in late February, the Russian (...)
El Universal.com.mx
El cardenal Norberto Rivera señaló que la pobreza, violencia y marginación son 'tres clavos que se hunden en el fondo de la carne de Cristo'. El cardenal Norberto Rivera Carrera sostuvo que el Estado no puede garantizar la perdida de la paz y seguridad, que vive (...)
Gerusalemme
Terra Santa: la Pasqua dei cristiani che non possono oltrepassare il muro

ACS

«A volte credo sia più semplice andare in America che a Gerusalemme. Eppure è lontana soltanto sei miglia da casa nostra». Così Marcelline, una giovane cattolica di Betlemme, descrive ad Aiuto alla Chiesa che Soffre le difficoltà di molti cristiani palestinesi che non (...)
Serbia
Catholic archbishop sends Easter message

b92

The Roman Catholic Archbishop of Belgrade Stanislav Hočevar on Wednesday sent his Easter greetings "to Eastern and Western Christians," Tanjug reported.  -- This year, Serbia's majority Orthodox and minority Catholic and Protestant believers will celebrate their faith's most significant holiday on the same day, April 20.(...)
Vaticano
Cristo sulla croce. Per i nostri peccati

L'Osservatore Romano
(Inos Biffi) Cristo è «il sacrificio propiziatorio per i peccati nostri e di quelli di tutto il mondo»: lo afferma Giovanni nella sua Prima lettera (2, 2). Ma occorre comprendere bene questo sacrificio. Esso non è assolutamente un riscatto che Cristo ha pagato per noi a Satana, il quale in realtà non è detentore di diritto alcuno ed è assolutamente abbattuto.
Italia
Canonizzazioni, in arrivo 800mila pellegrini e 19 capi di Stato: scatta il piano sicurezza, potenziati i mezzi di trasporto

Repubblica Roma

Il 27 aprile la cerimonia per i Papi Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII. "Siamo prontissimi", ha detto il sindaco. Più controlli, metro e bus. Venerdì Santo la Via Crucis in via dei Fori Imperiali totalmente pedonali fino al 4 maggio (...)
Vaticano
Pope washes feet of elderly, disabled to show willingness to serve
   
AP - Salt Lake Tribune

(Nicole Winfield) Pope Francis washed the feet of 12 disabled and elderly people Thursday — women and non-Catholics among them — in a pre-Easter ritual designed to show his willingness to serve others like a "slave." Francis’ decision in 2013 to perform the Holy Thursday ritual (...)
Abc.es
(Juan Vicente Boo) El diario «Avvenire» publica el testimonio de Jorge Mario Bergoglio ante el tribunal de la diócesis de Roma sobre la figura de Karol Wojtyla. A los pocos meses del fallecimiento de Juan Pablo II en abril del 2005, el cardenal Jorge Bergoglio comparecía (...)
Stati Uniti
Vigano Faints at Close of Holy Thursday Mass
   
NCReporter

(Michael Sean Winters) The Apostolic Nuncio, Archbishop Carlo Maria Vigano, fainted at the conclusion of Holy Thursday Mass at the National Shrine of the Immaculate Conception. The archbishop presided at the liturgy and led the procession to the Altar of Repose in the Crypt Church of the Shrine. (...)
Vaticano 
(a cura Redazione "Il sismografo")
Papa riceve  "Cent'anni di solitudine"
(Luis Badilla) Lo scrittore colombiano Gabriel García Márquez deceduto ieri in Messico, aveva, e lo dichiarava apertamente, una "grande stima e profonda ammirazione" per Papa Giovanni Paolo II che, tra l'altro, incontrò due volte. La prima fu nel 1979 in Vaticano. García Márquez fu una delle prime personalità latinoamericane ricevute in udienza da Papa Wojtyla dopo la sua elezione. Lo scrittore Premio Nobel ricorda di aver chiesto di parlare con il neo Pontefice per chiedere un aiuto per un programma a favore dei desaparecidos  argentini, Paese allora da due anni sotto una ferrea dittatura. Raccontando l'incontro, García Márquez disse di aver trovato un Papa un "po' spaesato e scomodo dietro ad una scrivania", alle prese "con un mestiere straordinario che doveva  imparare".